Adempimenti obblighi vaccinali

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Disposizioni per gli alunni

Ai fini dell’attuazione delle disposizioni  del D.L n. 73/2017 si ritiene utile fornire le seguenti indicazioni operative. All’obbligo si adempie secondo le indicazioni contenute nel calendario vaccinale nazionale relativo a ciascuna coorte di nascita. Il calendario vaccinale è reperibile sul sito istituzionale del Ministero della Salute al link www.salute.gov.it/vaccini

Al fine di attestare l’effettuazione delle vaccinazioni potrà essere presentata una dichiarazione sostitutiva resa ai sensi del DPR n. 445 da compilare utilizzando l’allegato 1.

 

Per l’anno scolastico 2017/2018 la suddetta documentazione deve essere presentata:

  • Entro il 10 settembre 2017 per gli alunni della scuola dell’infanzia
  • Entro il 31 ottobre 2017 per gli alunni degli altri gradi di istruzione.

 

La documentazione comprovante l’adempimento degli obblighi vaccinali dovrà essere consegnata all’Istituzione  Scolastica entro il 10 marzo 2018.

In caso di esonero, omissione o differimento delle vaccinazioni potranno essere presentati uno o più dei seguenti documenti rilasciati dalle autorità sanitarie competenti:

a) Attestazione del differimento o dell’omissione delle vaccinazioni per motivi di salute redatta dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del Servizio Sanitario Nazionale

b) Attestazione di avvenuta immunizzazione a seguito di malattia naturale rilasciata dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del SSNN o copia della notifica di malattia infettiva rilasciata dalla azienda sanitaria locale competente ovvero verificata con analisi sierologica.

Per l’anno scolastico 2018/2020 la documentazione dovrà essere prodotta all’atto dell’iscrizione.

 

Disposizioni per gli operatori scolastici

Nel testo sull’obbligo dei vaccini per l’iscrizione a scuola spunta un emendamento rivolto a chi lavora a scuola. Caduto l’obbligo dei 10 vaccini anche per il personale scolastico, gli stessi operatori dovranno comunque presentare un’autocertificazione che attesti la personale situazione vaccinale. Art. 3, co 3 bis D.L. n. 73/2017 “Entro tre mesi dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, gli operatori scolastici, sanitari e socio-sanitari presentano agli istituti scolastici e alle aziende sanitarie nei quali prestano servizio una dichiarazione, resa ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, comprovante la propria situazione vaccinale”. (Allegato 2)

 

Allegati:

 

Allegati

Non sono presenti allegati in questo articolo

Contatti